TRA NORD E SUD

Marchio d’origine transfrontaliero

Per l’importazione di vino valtellinese in Svizzera vige da sempre un regime particolare. Ecco quindi che i produttori di vino della Valposchiavo che possiedono una vigna in Valtellina (entro i 10 km dal confine) possono importare fino a 1000 ettolitri di vino liberi da contingentamento. Inoltre certi vini possono essere imbottigliati e invecchiati in Valposchiavo senza perdere la DOCG (Denominazione di origine controllata e garantita) Valtellina Superiore. La DOCG Valtellina Superiore è l’unico marchio d’origine che può essere adottato in modo transfrontaliero.

© Foto Ivan Previsdomini - La Perla di Marco Triacca - www.vini-laperla.com

Rimani in contatto con la Valposchiavo!

Valposchiavo Turismo

CH-7742 Poschiavo

T +41 81 839 00 60

E info@valposchiavo.ch

 

logo ecomunicare

logo unesco de

Utilizzando www.valposchiavo.ch, accetti il nostro uso dei cookie, per una migliore esperienza di navigazione.