• Capunet (gnocchetti di spinaci)

    Capunet (gnocchetti di spinaci)

Grandi e piccoli amano questi gnocchetti verdi, il cui colore è dovuto agli spinaci. Vengono conditi con formaggio, burro e aglio. Ogni famiglia valposchiavina ha la sua personale ricetta, tramandata di generazione in generazione. C’è chi per esempio aggiunge delle patate tagliate a cubetti.

Soprattutto in primavera, gli spinaci coltivati possono essere sostituiti con gli spinaci selvatici, utilizzando soprattutto le foglie più giovani e tenere. A differenza dello spinacio coltivato quello selvatico ha un gusto più deciso ed è molto più saporito. Per trovarlo si deve salire in altitudine, addirittura fino a 2100 m s.l.m. Fra l’altro lo spinacio selvatico è ricco di sali minerali e di vitamina C.

Ricetta e foto di Mario Crameri, Chef all'Hotel Albrici à la Poste e Fotografo per passione.

 


Ricetta per 4 persone

Tempo di preparazione: 30 minuti

 

ca. 3 L acqua
1 c sale
500 g spinaci

Mettere sul fuoco 3 litri d'acqua con 1 cucchiaino di sale. Aggiungere e cuocere 500 gr di spinaci freschi.

Consiglio:
Prima di immergere gli spinaci aggiungere 1 cucchiaino di bicarbonato. Una volta cotti, scolare in una bacinella con acqua fredda e ghiaccio per ottenere un profumo dell’impasto più intenso.

Tritare gli spinaci.

valposchiavo erleben 100valposchiavo rezepte capunet 5valposchiavo erleben 100valposchiavo rezepte capunet 10valposchiavo erleben 100valposchiavo rezepte capunet 6

1/2 cipolla
4-5 C pangrattato
sale e pepe
noce moscata
2 uova
300 g farina bianca 100% Valposchiavo
latte

Tritare e rosolare 1⁄2 cipolla con un po’ di burro, da unire agli spinaci e a 4-5 cucchiai di pangrattato, un pizzico di sale e pepe, noce moscata a piacere, 2 uova e ca. 300 g di farina bianca bio 100% Valposchiavo. Mescolare energicamente senza creare grumi. L’impasto deve risultare liscio e abbastanza consistente.
Se troppo denso aggiungere del latte.

Passare l’impasto in un passatutto con buchi grossi o servirsi di un tagliere di legno e un coltello, e lasciar cadere i capunet nell’acqua bollente salata.

valposchiavo erleben 100valposchiavo rezepte capunet 11valposchiavo erleben 100valposchiavo rezepte capunet 7

100 g formaggio BIO Stagionato
4 C burro
1 spicchio d'aglio a fette oppure
1/4 cipolla tritata

Scolare con la schiumarola e versare in una teglia ben calda alternando uno strato di capunet e uno strato di formaggio BIO stagionato grattugiato. Rosolare 4 cucchiai di burro con uno spicchio aglio e salvia e versare sui capunet.

Servire ben caldi.

 

Scarica qui la ricetta (PDF)

valposchiavo erleben 100valposchiavo rezepte capunet 9

Rimani in contatto con la Valposchiavo!

Valposchiavo Turismo

CH-7742 Poschiavo

T +41 81 839 00 60

E info@valposchiavo.ch

logo unesco de

Utilizzando www.valposchiavo.ch, accetti il nostro uso dei cookie, per una migliore esperienza di navigazione.