Le quattro stagioni dell’enogastronomia in Valposchiavo

La Valposchiavo, ispirata dal talento e dal genio di Vivaldi, propone durante il corso delle stagioni quattro appuntamenti enogastronomici di grande spessore. Vivaldi accoglie dalla natura tutto quanto è sonoro e quindi trasferibile in musica. La Valposchiavo ne accetta i preziosi doni, che raccoglie, coltiva, alleva e trasforma in prodotti di qualità e in leccornie di ogni genere. 

Per celebrare quanto di meglio il territorio ha da offrire ad ogni stagione va in scena un evento di carattere enogastronomico. Ogni appuntamento è unico nel suo genere, ma condivide con gli altri  l’obiettivo di proporre una vetrina delle eccellenze della Valposchiavo. In primavera la natura si risveglia e proprio quando tutto fiorisce e germoglia si celebra il Festival delle erbe spontanee. Le calde giornate d’estate invitano a rallentare e una passeggiata fino alle fresche rive del lago è quello che ci vuole: StraMangiada. In autunno è giunto il momento del raccolto e la Sagra della castagna offre l’occasione per essere grati alla natura per i generosi frutti. L’inizio dell’inverno corrisponde al periodo dell’Avvento. Il momento è ideale per assaporare atmosfere natalizie e calde golosità di ogni genere.

Scorrete con noi il nostro calendario enogastronomico. Lasciatevi ispirare dalle numerose proposte e veniteci a trovare. Non vediamo l’ora di sederci a tavola con voi!

valposchiavo wirempfehlen quattrostagioni 12

Musicalmente celebri sono “Le quattro stagioni“ di Antonio Vivaldi, l’opera pubblicata dal compositore veneziano nei primi decenni del 18esimo secolo. Questa composizione raggruppa quattro concerti, ciascuno ispirato a una stagione. Vivaldi accoglie dalla natura tutto quanto è sonoro e quindi trasferibile in musica. Per meglio guidare il pubblico che assiste ai suoi concerti, Vivaldi scrisse quattro sonetti che descrivono appieno i cambiamenti stagionali e le conseguenti azioni di uomini e animali.

valposchiavo wirempfehlen quattrostagioni 13

Primavera - Festival delle erbe spontanee

La Valposchiavo, terra integra, sorprende per la grande varietà di piante che vi crescono, dai 500 m s.l.m. di Campocologno fino a ridosso dei ghiacciai. In questo territorio bucolico si organizza durante il mese di maggio, nel momento della maggiore fioritura, il Festival delle erbe spontanee. 

In mezzo ai prati rigogliosi e colorati, quindi, si celebra questa festa che intende valorizzare la biodiversità botanica e la cultura delle erbe. In più occasioni e in ogni angolo dell’ameno villaggio di Cantone, ci sono stimoli per informarsi sulle erbe: una visita nei prati con guide esperte, schede botaniche in bella vista, un pannello multisensoriale per capire le famiglie botaniche delle specie selvatiche e orticole, un percorso olfattivo tutto da scoprire e soprattutto una fiera con prodotti officinali. 

Maggiori informazioni

Pacchetto vacanza 

valposchiavo wirempfehlen quattrostagioni 4

Estate - StraMangiada

Ad inizio luglio l’appuntamento con la StraMangiada è uno di quelli segnati in rosso da mesi nel calendario di moltissimi. Stiamo parlando della rinomata passeggiata enogastronomica lungo le stradine e i sentieri pianeggianti che congiungono le località di Poschiavo e Le Prese.
Il percorso si articola in dieci tappe dove vengono proposte alcune delle numerose specialità gastronomiche regionali, accompagnate dai vini di Valtellina prodotti dalle case vinicole valposchiavine.

Ad ogni sosta il servizio è garantito da altrettanti gruppi culturali o società sportive della Valposchiavo. La passeggiata è ravvivata da intrattenimenti musicali e, prima di raggiungere il traguardo finale, c’è la possibilità di acquistare i prodotti enogastronomici gustati durante la camminata. Un gustoso ricordo della Valposchiavo da portare a casa non può mai mancare!

Maggiori informazioni

valposchiavo erleben 100valposchiavo produkte piccolifruttivalposchiavo wirempfehlen quattrostagioni 14

Autunno - Sagra della castagna

Alla tradizionale Sagra della castagna di metà ottobre si festeggiano i frutti della terra. In programma ci sono invitanti proposte che omaggiano il patrimonio culturale e naturale della regione: gustosi prodotti a chilometro zero, visite guidate, mercatino e musica popolare suonata dal vivo. 

La festa nata per celebrare il risanamento delle numerose selve castanili del brusiese, riesce ogni anno a coinvolgere sia la popolazione locale, sia gli ospiti della Valposchiavo che desiderano prendere parte ad un momento di autentica convivialità e conoscere meglio le radici culturali del luogo.

Maggiori informazioni

Pacchetto vacanza 

valposchiavo wirempfehlen quattrostagioni 10newvalposchiavo wirempfehlen quattrostagioni 11valposchiavo wirempfehlen quattrostagioni 9new

Inverno - PaneNeve

Lungo i 3,5 km del sentiero „Tröcc di Gandun“ sopra Brusio, una delle prime domeniche di Avvento si trasforma in un’esperienza enogastronomica. Non mancate l'occasione per assaporare delizie e prodotti locali avvolti da un'atmosfera fiabesca.

Gli ospiti camminano e si deliziano attraverso i locali sapori invernali. Il programma prevede nove postazioni, gestite da altrettante società o gruppi attivi in valle. Tante sono le prelibatezze culinarie abbinate a “nettari” di frutta, erbe e cereali d’ogni tipo. Lungo il percorso si alternano musica e canti, giochi per grandi e piccini, un piccolo zoo, balli e folclore, slitte trainate da cavalli, meditazione e momenti spirituali.

Maggiori informazioni

Pacchetto vacanza 

valposchiavo wirempfehlen quattrostagioni 7valposchiavo wirempfehlen quattrostagioni 8

Rimani in contatto con la Valposchiavo!

Valposchiavo Turismo

CH-7742 Poschiavo

T +41 81 839 00 60

E info@valposchiavo.ch

 

logo ecomunicare

logo unesco de

Utilizzando www.valposchiavo.ch, accetti il nostro uso dei cookie, per una migliore esperienza di navigazione.